“Fidati Di Me” è il nuovo singolo Synth-wave del cantautore L’Ode

Fidati è il terzo singolo di L’Ode: un brano dalle sonorità synthwave, vero marchio di fabbrica dell’artista, che racconta la mancanza di fiducia in se stessi, quell’incapacità di agire che spesso ti lascia immobile. Resta soltanto la possibilità di sognare quello che potrebbe accadere.

Ascolta "Fidati", il nuovo singolo del cantautore L'Ode, in rotazione musicale su Radio Roberto Solo Emergenti

Ascolta “Fidati”, il nuovo singolo del cantautore L’Ode, in rotazione musicale su Radio Roberto Solo Emergenti

 

“E’ il primo brano che ho scritto ed è solo il racconto di quello che davvero ero”

Il sound è stato scolpito da Etrusko e Phonez attingendo a piene mani nelle atmosfere anni ’80, mescolandole i synth e le iconiche drum machine con l’attitudine cantautorale de L’Ode.

Fidati è il terzo singolo di L’Ode: un brano dalle sonorità synthwave, vero marchio di fabbrica dell’artista, che racconta la mancanza di fiducia in se stessi, quell’incapacità di agire che spesso ti lascia immobile. Resta soltanto la possibilità di sognare quello che potrebbe accadere.

“E’ il primo brano che ho scritto ed è solo il racconto di quello che davvero ero”.

Il sound è stato scolpito da Etrusko e Phonez attingendo a piene mani nelle atmosfere anni ’80, mescolandole i synth e le iconiche drum machine con l’attitudine cantautorale de L’Ode.

BIOGRAFIA

L’Ode (Camillo Cecere) scrive canzoni dal 2019, pescando a piene mani nella new wave, la musica della sua infanzia.

Dopo alcuni progetti inediti come polistrumentista e varie collaborazioni temporanee, definisce un proprio stile unendo le sonorità anni 80 con un sound moderno e un look aesthetic/vapor, riuscendo a creare atmosfere nostalgiche intrise di vissuto.

Nel 2020 co-produce assieme a Phonez e Etrusko i suoi primi brani.

Nel 2021 pubblica con Visory Indie “Magnifico” e “Jim Carrey” i suoi primi singoli.

Si esibisce live, spesso da solo, con il suo arsenale di synth vintage e drum machine.

Nel 2021 apre il concerto di Gazzelle al Pinewood Festival de L’Aquila.