Come si fa per entrare nelle playlist di Spotify e nel New Music Friday Italia

Fondato a Stoccolma (Svezia) nel 2006 e lanciato sul mercato nel 2008, in 13 anni Spotify è diventato il servizio di streaming audio on demand più utilizzato al mondo, con oltre 158 milioni di utenti Premium nel mondo.

 

Spotify è il servizio di streaming audio on demand più utilizzato al mondo

Spotify è il servizio di streaming audio on demand più utilizzato al mondo

 

La piattaforma Spotify sta pian piano diventando anche un potente concorrente per le radio FM e web, non solo grazie all’offerta di innumerevoli playlist – con canzoni adatte per ogni momento della giornata e ogni situazione – ma anche grazie all’inserimento di spot pubblicitari targettizati fra le canzoni, per chi non è abbonato al pacchetto Premium.

E’ comprensibile quindi che tutti gli artisti emergenti aspirino ad entrare nelle playlist di Spotify, che danno visibilità e fanno aumentare gli ascolti dei pezzi.

COME ENTRARE NELLE PLAYLIST DI SPOTIFY?

Spotify offre due tipi di playlist:

  • playlist create direttamente da Spotify
  • playlist create dagli utenti

E’ facile distinguerle: guarda sotto il titolo della playlist, se c’è scritto Spotify allora è stata creata da Spotify, se trovi un nome e cognome o uno username, allora è una playlist creata da un utente.

Nell’esempio qui sotto, come si vede, la playlist non è di Spotify, ma è di un utente.

Per sapere da chi è curata la playlist, guarda sotto il titolo: se trovi uno username o un nome cognome, allora è di un utente

Per sapere da chi è curata la playlist, guarda sotto il titolo: se trovi uno username o un nome cognome, allora è di un utente

 

NEW MUSIC FRIDAY ITALIA è al momento la playlist più ambita di Spotify da musicisti e cantanti emergenti/indipendenti.

Entrare nel NEW MUSIC FRIDAY ITALIA di Spotify, la playlist con le nuove uscite che viene pubblicata ogni venerdì, significa avere la possibilità di far ascoltare la tua canzone a 270.000 persone, tanti sono infatti gli utenti che sguono il NEW MUSIC FRIDAY ITALIA.

Chiaro che riuscire ad entrare nel NEW MUSIC FRIDAY ITALIA di Spotify sarebbe un bel colpaccio per far decollare gli ascolti del tuo nuovo pezzo, MA….

C’è sempre un MA

Al momento le logiche di inserimento nel NEW MUSIC FRIDAY ITALIA (e nelle altre playlist curate direttamente da Spotify) non sono rese note agli utenti. La piattaforma di streaming ha più volte assicurato che le canzoni degli artisti emergenti/indipendenti vengono ascoltate dai curatori delle playlist tanto quanto quelle di artisti affermati e major discografiche, ma se guardiamo nel NEW MUSIC FRIDAY ITALIA, vediamo che in realtà ci sono solo pezzi di artisti prodotti dalle major (Sony, Universal, Amici ecc.) o da labels più piccole, comunque distribuite dalle major.

In ogni caso, c”è un metodo per segnalare la propria nuova uscita ai curatori di Spotify, anche se non c’è nessuna garanzia di successo: questo metodo si chiama “PItch”, è gratuito e puoi segnalare il tuo nuovo pezzo in uscita direttamente da Spotify for Artists, entrando nel tuo profilo artista.

Come puoi vedere nella foto qui sotto, nella dashboard del tuo profilo artista puoi anche controllare lo stato del tuo “Pitch” (in questo caso, trovi scritto “il brano è stato segnalato ai nostri editor”).

Segnala il tuo nuovo pezzo in uscita ai curatori delle playlist di Spotify, dal tuo profilo artista

Segnala il tuo nuovo pezzo in uscita ai curatori delle playlist di Spotify, dal tuo profilo artista

 

Il periodo migliore per fare il “Pitch” è da 6 a 4 settimane prima della release, in modo da dare il tempo a tutti i curatori interessati di ascoltare la tua canzone.

Tieni presente che ogni giorno i curatori ricevono migliaia di richieste, quindi 4-6 settimane è un tempo ragionevole. Ovviamente, partiamo dal presupposto che tu abbia un bel pezzo, suonato ed eseguito bene, mixato e masterizzato in maniera impeccabile.

Nel form da compilare vengono richieste informazioni sul brano, genere, mood, strumenti utilizzati, se è originale o una cover, se è strumentale o cantato e come è nato il pezzo.

Comunque, le playlist curate direttamente da Spotify non sono il solo metodo per farsi conoscere: non sottovalutare mai le playlist curate dagli utenti. Queste playlist di Spotify magari fanno numeri più piccoli, ma i cui curatori spesso sono più disponibili ad ascoltare e inserire nuovi brani nelle loro playlist.

Anche l’oceano è fatto da tante piccole gocce….

 

Guarda questo video di Spotify su YouTube, che ti spiega come propporre il tuo nuovo pezzo ai curatori delle playlist:

 

 

PLAYLIST CURATE DA EDITOR INDIPENDENTI (utenti)

Se hai un po’ di tempo a disposizione e hai voglia di sobbarcarti un’enorme mole di lavoro, puoi costruirti un database di curatori di playlist su Spotify. Ecco come fare:

RICERCA LE PLAYLIST di curatori indipendenti su SPOTIFY su cui ti piacerebbe apparire, in base al genere del tuo pezzo o ad altri criteri. Ordinale per numero di followers.

SEGUI QUESTE PLAYLIST

GUARDA se ci sono nome e cognome del curatore di ogni playlist e dati di contatto. Se c’è solo uno username, prova a fare una ricerca in rete per vedere se trovi la persona e i dati di contatto.

CONTATTA I CURATORI uno per uno, in maniera gentile e mai arrogante. Non fare lo stalker! Spiega brevemente chi sei, spiega che segui la loro playlist, che hai un brano in uscita che secondo te potrebbe essere in linea con i loro contenuti, proponi di ascoltarlo ed eventualmente inserirlo nella loro playlist.

ATTENZIONE!!! L’invio al brano alle playlist indipendenti può essere fatta SOLO dopo che il brano è stato pubblicato su Spotify, quando cioè disponiamo del URL del pezzo, non prima, a differenza del “Pitch” che, invece, si deve fare prima della pubblicazione o release.

 

Anche l'oceano è fatto di tante piccole gocce.... Non sottovalutare le playlist dei curatori indipendenti

Anche l’oceano è fatto di tante piccole gocce…. Non sottovalutare le playlist dei curatori indipendenti

 

Per poter fare il “Pitch” del tuo pezzo, devi avere già impostato la data di uscita su Spotify e la distribuzione del brano, a tal proposito ti suggerisco DistroKid, leader a livello mondiale.

DistroKid ti garantisce la distribuzione non solo su Spotify, ma anche su tante altre piattaforme digitali come Amazon Music, Apple Music, Deezer, Shazam, YouTube, TikTok, Instagram, Facebook ecc e ti lascia il 100% dei profitti (nessuna commissione).

Oltre alla pubblicazione a prezzo modico sulle piattaforme digitali, DistroKid offre anche una serie di strumenti gratuiti: inserimento del testo, download di locandine e video teaser da utilizzare sui social network, oltre alla possibilità di essere inseriti in una playlist DistroKid su Spotify.

Puoi iscriverti a DistroKid con lo SCONTO SPECIALE 7% cliccando QUI.

 

Pubblica la tua musica su Spotify con Distrokid e ottieni il 7% di sconto

Pubblica la tua musica su Spotify con Distrokid e ottieni il 7% di sconto

 

Articolo originale:

https://www.minkiaroby.it/come-entrare-nelle-playlist-di-spotify-e-nel-new-music-friday-italia/