RADIO ROBERTO

Web radio Creative Commons e Copyleft

Perche’ una radio Creative Commons e Copyleft

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Radio Roberto trasmette solo musica rilasciata sotto licenze Creative Commons e Copyleftper dare spazio ad artisti che normalmente non si ascoltano sulle altre radio.

Mi sono avvicinato alla musica Creative Commons nel 2010. Avevo una web radio registrata con SIAE ed SCF ed ecco che, improvvisamente, questi due enti decisero di raddoppiare i costi delle licenze per le web radio amatoriali senza scopo di lucro: da 240 euro all’anno a 480 euro all’anno, più IVA, ovviamente.

Ora, è vero che la radio è un hobby – per me è una passione vera e propria – però sborsare oltre 1000 euro l’anno per farmi sentire dagli amici mi sembrava decisamente troppo. Ecco quindi la decisione di passare alla musica libera, utilizzando solo brani Creative Commons e Copyleft.

Pian piano ho scoperto un mondo di artisti e di brani che non hanno nulla da invidiare a quelli più famosi che passano quotidianamente su tutte le radio, ormai omologate con la stessa identica programmazione.

Tante canzoni tutte da scoprire e da gustare, il sottofondo ideale per lavorare, studiare, leggere, cucinare o semplicemente rilassarsi sul divano.

Le licenze Creative Commons offrono la tutela delle opere, e permettono agli artisti la massima flessibilità nella gestione dei loro diritti.

 

Radio Roberto è Creative Commons

Radio Roberto è Creative Commons

 

L’espressione inglese Copyleft è un gioco di parole sul termine Copyright nel quale la parola “right”, che significa “diritto” (in senso legale), viene invertita con “left”, che vuol dire “ceduto”; giocando sul secondo significato delle parole, si può notare come “right” (ovvero “destra”) viene scambiata con “left” (“sinistra”).

 

Radio Roberto è Copyleft

Radio Roberto è Copyleft

 

In particolare Copyleft individua un modello di gestione dei diritti d’autore basato su un sistema di licenze attraverso le quali l’autore (in quanto detentore originario dei diritti sull’opera) indica ai fruitori dell’opera che essa può essere utilizzata, diffusa e spesso anche modificata liberamente, pur nel rispetto di alcune condizioni essenziali.

Nella pagina Links e Download trovi l’elenco dei siti da cui puoi scaricare legalmente musica rilasciata sotto licenze Creative Commons e Copyleft.

Buon ascolto con Radio Roberto.

 

LINKS UTILI PER APPROFONDIMENTI:

Creative Commons

Creative Commons Italia

Copyleft

DISCLAIMER

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

MUSICA IN ONDA: I brani in onda su Radio Roberto sono rilasciati sotto licenze Creative Commons / Copyleft o di pubblico dominio. Può capitare che alcuni artisti rilasciano inizialmente sotto licenze Creative Commons e poi, quando diventano più conosciuti, passano a società di gestione dei diritti, come ad esempio la SIAE. Poichè è oggettivamente impossibile verificare giorno per giorno queste situazioni, se riscontrate brani in onda che non sono più Creative Commons, per favore segnalatemelo via mail a: musclerob@gmail.com, in modo che possa rimuoverli dalla programmazione. Grazie.

LINKS ESTERNI: I collegamenti esterni sono presenti in questo sito in quanto di possibile utilità per gli utenti. Ciò non implica, tuttavia, da parte di questo sito una verifica della completezza e correttezza delle informazioni in essi contenute.

EMBEDDING / FRAMING: per quanto riguarda l'embedding / framing di contenuti audio/video in questo sito, ci si attiene a quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE. Il solo fatto che un’opera protetta, liberamente disponibile su un sito Internet, venga inserita in un altro sito Internet mediante un collegamento utilizzando la tecnica dell’”inclusione” (framing) non può essere qualificata come “comunicazione al pubblico” ai sensi dell’art. 3, par. 1, Direttiva 2001/29/CE dal momento che l’opera non è trasmessa ad un pubblico nuovo né comunicata secondo una modalità tecnica specifica diversa da quella della comunicazione originale (Ordinanza 21/10/2014, n. C-348/13 della Corte di Giustizia Europea – vedi anche Sentenza 13/02/2014, n. C-466/12 della Stessa).

RADIO ROBERTO - Web radio Creative Commons e Copyleft in live streaming da Milano Frontier Theme