RADIO ROBERTO

Web radio Creative Commons e Copyleft

Inizia la collaborazione con La bél Netlabel – Playlist “Sing A Song”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Sono felice di annunciare che Radio Roberto ha iniziato una collaborazione con La bél Netlabel, etichetta indipendente che rilascia i brani sotto licenze Creative Commons. Per saperne di più, visita il loro sito.

Intanto, devo dire grazie ad Adriano di La bél Netlabel, che mi ha inviato la prima playlist, dal titolo “Sing A Song“, che comprende una selezione eclettica e raffinata, da ascoltare attentamente.

Buon ascolto!

La bél Netlabel collabora con Radio Roberto

La bél Netlabel collabora con Radio Roberto

DISCLAIMER

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

MUSICA IN ONDA: I brani in onda su Radio Roberto sono rilasciati sotto licenze Creative Commons / Copyleft o di pubblico dominio. Può capitare che alcuni artisti rilasciano inizialmente sotto licenze Creative Commons e poi, quando diventano più conosciuti, passano a società di gestione dei diritti, come ad esempio la SIAE. Poichè è oggettivamente impossibile verificare giorno per giorno queste situazioni, se riscontrate brani in onda che non sono più Creative Commons, per favore segnalatemelo via mail a: musclerob@gmail.com, in modo che possa rimuoverli dalla programmazione. Grazie.

LINKS ESTERNI: I collegamenti esterni sono presenti in questo sito in quanto di possibile utilità per gli utenti. Ciò non implica, tuttavia, da parte di questo sito una verifica della completezza e correttezza delle informazioni in essi contenute.

EMBEDDING / FRAMING: per quanto riguarda l'embedding / framing di contenuti audio/video in questo sito, ci si attiene a quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE. Il solo fatto che un’opera protetta, liberamente disponibile su un sito Internet, venga inserita in un altro sito Internet mediante un collegamento utilizzando la tecnica dell’”inclusione” (framing) non può essere qualificata come “comunicazione al pubblico” ai sensi dell’art. 3, par. 1, Direttiva 2001/29/CE dal momento che l’opera non è trasmessa ad un pubblico nuovo né comunicata secondo una modalità tecnica specifica diversa da quella della comunicazione originale (Ordinanza 21/10/2014, n. C-348/13 della Corte di Giustizia Europea – vedi anche Sentenza 13/02/2014, n. C-466/12 della Stessa).

RADIO ROBERTO - Web radio Creative Commons e Copyleft in live streaming da Milano Frontier Theme